Palline profumate. Riciclo creativo bucce d'arancia

Palline profumate. Riciclo creativo bucce d'arancia

Occorrente:

- arance bio;

- palline di polistirolo;

- foglie verdi di media dimensione;

- bacche rosse (finte);

- rametti verdi innevati (finti) e foglie di edera (finte);

- pigne;

- forbici con lame arrotondate per decori;

- nastro rosso; 

- fil di ferro;

- palline trasparenti;

 Realizzazione:

Dopo aver lavato le arance, tagliare la buccia a forma circolare fino alla fine. Eliminare la parte bianca interna con un coltello. Tale operazione renderà la buccia più morbida e fine. Rifinire con le forbici la buccia ottenuta. Rivestire con la buccia la pallina di polistirolo, bloccandola in più punti con gli spilli. Ricoprire gli spazi vuoti con le foglie verdi, dopo aver rifinito con le forbici il lato esterno. Inserire in punti sparsi, i rametti e le bacche rosse, bloccandoli con la buccia. Infine inserire il nastro rosso per appendere la pallina ed attaccare all'apice con il fil di ferro le foglie di edera e la pigna.

In alternativa, una modalità più veloce e più facile:

Tagliare le bucce in piccoli rettangoli, eliminando la parte bianca interna. Dopo averle lasciate all'aria aperta per un giorno, arrotolatele su se stesse in modo da nascondere la parte interna, facendo in modo che rimangano in tale posizione. Inserite i rotolini di buccia realizzati, insieme alle bacche e ai rametti innevati dentro le palline trasparenti e richiudetele con un nastro rosso.

Avrete profumate decorazioni per le vostre case e cucine. Potrete appenderle alla maniglia del forno, alla barra porta utensili in cucina o sulle tende.

Non butterete più le bucce delle nostre arance! Infiniti sono gli usi che vi suggeriremo.

Commenti 0

lascia un commento

Si prega di notare che i commenti devono essere approvati prima di essere pubblicati